Workshop -L’analisi di rischio , a medio termine, di uno scenario politico internazionale

WORKSHOP -L’ANALISI DI RISCHIO , A MEDIO TERMINE, DI UNO SCENARIO POLITICO INTERNAZIONALE

Strumenti e chiavi di lettura

Proposta formativa Il contesto geopolitico mondiale ha subito, nel corso degli ultimi decenni, una accelerazione vertiginosa, determinando un’ evoluzione della scena internazionale che – priva di punti di riferimento – si presenta di difficile lettura e di complessa interpretazione. Di fatto il momento impresso dal turbinoso susseguirsi di eventi, e il caotico concatenarsi degli stessi nell’ambito della ribalta delle relazioni internazionali, ha irrimediabilmente modificato la percezione della realtà in cui viviamo, presentando nuove complessità e continue sfide nella lettura e nella interpretazione degli scenari di politica internazionale nei quali le situazioni di crisi si sviluppano e si consumano

 Il contesto geopolitico mondiale ha subito, nel corso degli ultimi decenni, una accelerazione vertiginosa, determinando un’ evoluzione della scena internazionale che – priva di punti di riferimento – si presenta di difficile lettura e di complessa interpretazione. L’obiettivo formativo che il workshop si propone è quello di far acquisire una sufficiente capacità per poter leggere e interpretare con adeguata chiarezza uno scenario internazionale, rendendo disponibili ai partecipanti alcuni semplici strumenti al fine di poter effettuare, nel particolare, un’analisi di rischio a medio termine. La comprensione e l’uso degli strumenti proposti, per quanto non esaustivi e completi ha inoltre la finalità di stimolare la ricerca dell’origine delle situazioni che hanno portato allo sviluppo del contesto, la continua e attenta valutazione delle fonti disponibili, l’utilizzo dei mezzi a disposizione per potersi muovere nella complessità di fattori dello scenario.

Docente: Gen.B.(R) Maurizio Iacono

Maurizio Iacono è un ufficiale dell’esercito attualmente nel ruolo della Riserva, diplomato Accademia Militare Italiana, con un appassionato interesse per la storia, per  l’analisi geopolitica e particolarmente orientato alle attività di istruzione e  formazione.

Nel corso della sua carriera, ha svolto vari incarichi strettamente legati a l’ambiente accademico e educativo; Direttore del Dipartimento accademico presso l’Italian War War College; Capo di Stato Maggiore presso l’Accademia Militare dell’Esercito Italiano, Capo delle attività di Training presso  la NATO Rapid Deployable Corps – ITA, Chief Training Branch presso la sede della NATO per l’istruzione e la formazione in Norvegia. Oltre al dottorato in scienze strategiche, il Curriculum  educativo  comprende  la frequenza al corso di staff senior senior e tre Master, rispettivamente, in International Relation on Middle Est presso la J.F. Kennedy Special Forces University of North Carolina (USA); nell’organizzazione dell’UE presso il Centro di Studi Europei “A. De Gasperi “a Roma; in Problem Solving e Comunicazione Strategica all’interno delle Organizzazioni a Centro Comunicazione Strategica ad Arezzo “

 

Durata: 12 Ore

Numero Partecipanti: Min 10 – Max 12

Data: 23-24 febbraio  2018

Sede: Roma

Quota iscrizione:  80€

Il corso si svolgerà al raggiungimento di 10 iscritti

Termine Iscrizioni: 20 Febbraio

Info e iscrizioni: formazione@roma3000.it

Certificazioni: Attestato di Partecipazione, 2 Crediti formativi, Tirocinio curriculare di 150 ore presso il Centro Studi Roma 3000

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI CONTATTACI